ProgEco Natura
ProgEco Natura
DONA PER LA NATURA

La ricchezza faunistica del Carso triestino è notevole, come lo è la biodiversità.  Tale eccezionale presenza si deve principalmente agli sconfinamenti e le frequenti sovrapposizioni delle popolazioni animali che – come del resto in quasi tutto il Friuli Venezia Giulia, regione ponte con l’est europeo –  sono all’ordine del giorno: possono infatti essere osservati contemporaneamente esemplari provenienti da regioni faunisticamente molto diverse fra loro. Questo importante fenomeno, molto accentuato sul Carso, consente la convivenza di elementi della fauna pannonico-carpatica, balcanico-mediterranea, padano-appenninica, boreo-alpina e centro-europea. Si può quindi comprendere la difficoltà di fare una descrizione precisa dei popolamenti animali di questo paricolare ambiente. Una tale ricchezza in biodiversità è dovuta anche al fatto che sul Carso sono presenti diverse tipologie di habitat, che oltre ad ospitare le comunità tipiche degli ambienti terrestri (boscaglia, landa, ecc.), sono presenti anche quelle legate agli ambienti ipogei e dulciacquicoli.