ProgEco Natura
ProgEco Natura
DONA PER LA NATURA

ORDINE TESTUDINATI

Negli specchi d’acqua del Carso vive la testuggine d’acqua (Emys orbicularis) appartenente alla famiglia degli Emidi. Oggi quasi scomparsa e sostituita da Trachemys scripta, la tartaruga dalle orecchie rosse, proveniente dall’America.

ORDINE SQUAMATI

Sul Carso è comune la presenza di esemplari della Famiglia dei Lacertidi che comprende la lucertola muraiola (Podarcis muralis) , la lucertola di melisello (Podarcis melisselensis), la lucertola sicula (Podarcis sicula) ed il ramarro (Lacerta viridis).  L’algiroide magnifico (Algyroides nigropunctatus), diffuso lungo le coste balcaniche e in Grecia, trova nel Carso il suo limite nord-occidentale.  A questo Ordine appartiene anche la Famiglia degli Anguidi di cui fa parte l’orbettino (Anguis fragilis). Nell’Ordine degli Squamati e poi compresa la Famiglia dei Colubridi, rappresentato da diverse specie: la natrice dal collare (Natrix natrix) la coronella austriaca (Coronella austriaca) , il biacco (Coluber viridiflavus) con la sua variante nera detta carbone (Coluber viridiflavus  var. carbonarius), il saettone o colubro d’esculapio (Elaphe longissima) e la natrice tassellata (Natrix tassellata). Vi è poi la Famiglia dei Viperidi, presente sul Carso con la vipera dal corno (Vipera ammodytes).